Wiki Bio di Wilford Brimley, patrimonio netto. È morto o è ancora vivo?

Attori
Wiki Bio di Wilford Brimley, patrimonio netto. È morto o è ancora vivo?
Wilford Brimley
//Wiki Bio di Wilford Brimley, patrimonio netto. È morto o è ancora vivo?

Wiki Bio di Wilford Brimley, patrimonio netto. È morto o è ancora vivo?

18 agosto 2019 98

Contenuti



  • 1 Chi è Wilford Brimley?
  • 2 Primi anni di vita e istruzione: crescere nello Utah
  • 3 inizi di carriera: usare i suoi collegamenti
  • 4 opere successive
  • 5 Carriera jazz
  • 6 Vita personale: Wilford Brimley è sposato? Ha dei figli?
  • 7 È morto o vivo? Patrimonio netto.

Chi è Wilford Brimley?

Nato sotto il segno aereo della Bilancia il 27 settembre 1934, a Salt Lake City, Utah, USA, Anthony Wilford Brimley è un attore e cantante americano di 84 anni. Non ha mai voluto essere un attore in primo luogo - la sua priorità era quella di servire nei Marines. Dopo che il suo servizio fu terminato, cambiò spesso lavoro prima di diventare un extra nei film occidentali. Ciò gli ha permesso di ottenere il riconoscimento, prima di apparire in 'The China Syndrome', 'The Thing', 'Cocoon' e in molti altri film. Wilford è meglio conosciuto come attore personaggio, riconosciuto per i suoi grandi baffi, accento particolare e sfacciata consegna. Malato di diabete dal 1979, è portavoce dell'American Diabetes Association (ADA), promuovendo l'educazione sulla malattia.

Pubblicato da Wilford. Brimley su Lunedì 24 aprile 2017

cynthia scurtis rodriguez


Vita ed educazione precoci: crescere nello Utah

Wilford è nato in una famiglia americana nella capitale dello stato. Suo padre era un notevole agente immobiliare della zona, il che significa che la famiglia era relativamente benestante. Non sappiamo nulla di sua madre o di potenziali fratelli, poiché Brimley era sempre un privato. Nel corso degli anni, ha dovuto affrontare numerose domande sulla sua prima infanzia e infanzia, ma in ogni occasione si è rifiutato educatamente di rispondere a tutte le domande relative a tali questioni. Vivere una vita ordinaria non ha del tutto affascinato questo giovane. Nel 1950, abbandonò la scuola superiore per unirsi al Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Nonostante fosse uno studente straordinario, era pieno di vigore patriottico e voleva sperimentare la vita dei Marines. Ha scontato un totale di tre anni durante il conflitto coreano, essendo di stanza nelle Isole Aleutine, un arcipelago tra Alaska e Russia.

Dopo essere stato dimesso, trovò lavoro come guardia del corpo per il leggendario uomo d'affari Howard Hughestuttavia non durò a lungo, quindi continuò a lavorare come fabbro, wrangler, ranch. Non era davvero sicuro di cosa volesse fare della sua vita.



Inizi di carriera: usare le sue connessioni

Brimley è entrato nell'industria cinematografica quasi per caso. Stava calpestando cavalli che venivano usati sui set dei film, il che lo porta a incontrare il leggendario attore (e in seguito un buon amico) Robert Duvall, che gli ha suggerito di provare a candidarsi per la posizione di stuntman o a fare un giro extra nei film occidentali.

Wilford Brimley

Wilford fu affascinato da questa idea e fece il suo debutto nel 1969 in 'True Grit', in seguito avendo un ruolo non accreditato in 'Lawman' nel 1971. Con due film al suo attivo, era pronto per cose più grandi e migliori, e la sua svolta fu in 'The Waltons', una serie TV di successo. In totale, Brimley è apparso in 10 episodi, il che è stato abbastanza per attirare l'attenzione di produttori e registi. Nel 1979, è apparso in 'The China Syndrome', con Jane Fonda, Michael Douglas e Jack Lemmon, e ha seguito questo risultato con ruoli in 'The Electric Horseman', 'Brubaker', 'Borderline' e 'Absence of Malice' . A quel tempo, Wilford si era affermato come uno degli attori più abili del personaggio, soprattutto per il suo accento e l'aspetto da cowboy.



Opere successive

Robert Duvall, il suo buon amico, lo invitò ad assumere un ruolo in 'Tender Mercies' nel 1983. L'intero processo di ripresa era pieno di complicazioni, poiché Duvall non andava d'accordo con il regista, che a sua volta pensava che Robert stesse provando a Fallo licenziare. Nel 1984, 'The Natural', ha realizzato una delle sue migliori esibizioni, interpretando il ruolo di un manager depresso di una squadra di baseball in una serie perdente. Questa è stata solo un'ouverture per il suo ruolo più grande fino ad oggi, come il capo di una casa geriatrica infestata da alieni nel film di fantascienza di Ron Howard 'The Cocoon'.

Poiché Star Wars: The Force Awakens è in pieno svolgimento in questo momento, diamo un'occhiata al film Ewok in cui ero. pic.twitter.com/39UR8puQ2n



- Wilford Brimley (@RealWilfordB) 22 dicembre 2015

Gli esperti del settore erano scettici sulle capacità di Brimley e non erano sicuri di come si sarebbe comportato nel suo primo ruolo da protagonista, ma ha superato tutte le aspettative. Anche se aveva solo 40 anni, Wilford è diventato il ragazzo di riferimento quando un film aveva bisogno di un vecchio stodgy per recitare un ruolo di supporto, e per tutti gli anni '90, ha interpretato soprattutto cattivi, ad eccezione di 'The Firm', un thriller del 1993 con Tom Cruise. Da quel momento in poi, non apparve più in nessun film di Hollywood, poiché era stufo del trambusto che uno doveva sopportare per diventare un attore di successo. È ancora attivo, principalmente in produzioni indipendenti, come 'Brigham City,' The Path of the Wind ',' Masque 'e' PC and the Web '.



Carriera Jazz

All'insaputa della maggior parte delle persone. Wilford è un cantante jazz altamente qualificato - i critici lo hanno descritto come un cantante 'una voce calda e ricca'. Ancora oggi, si esibisce regolarmente con varie band, principalmente per scopi di raccolta fondi o in occasioni molto speciali. Nel 2004, ha pubblicato un album intitolato 'This Time, The Dream's On Me', ispirato alle opere dei musicisti Harold Arlen e Johnny Mercer. Sa anche suonare l'armonica, che ha mostrato durante un'apparizione del 2011 in 'The Late Late Show with Craig Ferguson', in cui ha eseguito una toccante cover di 'Oh! Susanna!'.

jessica rogan wiki


Vita personale: Wilford Brimley è sposato? Ha dei figli?

Brimley sposò la sua prima moglie Lynne Bagley nel 1956, con la quale ebbe quattro figli - Jim, John, Lawrence e Bill, e rimasero insieme fino a Lynne deceduto il 14 giugno 2000. Nel 2007, ha sposato Beverly Berry - la coppia ha diviso il tempo tra Santa Clara, Utah e Greybull, Wyoming. Insieme hanno fondato il Mani attraverso la sella, un'organizzazione senza scopo di lucro che 'assiste la gente nel pagare l'affitto, le piccole spese mediche o persino il cibo per la propria famiglia quando la vita le ha lanciate in una palla curva'.

A Brimley fu diagnosticato il diabete nel 1979 e iniziò immediatamente a educare le persone sui pericoli della sua condizione. Il suo modo di pronunciare il diabete come 'diabeetus' negli spot di Liberty Medical è diventato ampiamente conosciuto meme Internet negli ultimi anni. Wilford è un mormone devoto.



È morto o vivo? Patrimonio netto.

Wilford è molto vivo. Ci sono state voci sulla sua morte prematura negli ultimi anni, soprattutto perché non è apparso in pubblico tanto quanto prima. È in buona salute e dedica la maggior parte del tempo alle sue due tenute e alla sua amata moglie, sperando che si goda la vita sul suo patrimonio netto stimato di oltre $ 6 milioni, ottenuto in gran parte dalla sua carriera da attore di quasi 50 anni.