Shai Redford Schlosser Wiki, patrimonio netto, marito, famiglia

Celebrità
Shai Redford Schlosser Wiki, patrimonio netto, marito, famiglia
Robert Redford e Shauna Redford Schlosser

Shai Redford Schlosser Wiki, patrimonio netto, marito, famiglia

23 dicembre 2019 19

Contenuti



  • 1 Shauna Redford Short Bio
  • 2 Padre Robert Redford Wiki
  • 3 carriera iniziale
  • 4 Carriera televisiva e cinematografica
  • 5 carriera degli ultimi
  • 6 Attività politica

Shauna Redford Short Bio

Meglio conosciuto come la figlia di Robert Redford, e la moglie dell'autore Eric Schlosser, Shauna Redford Schlosser è nata il 15 novembre 1960, nello Utah, negli Stati Uniti, il che significa che ha 59 anni e il suo segno zodiacale è Scorpione. Il padre di Shauna è un attore leggendario e sua madre è Lola Van Wagenen uno storico rinomatoe co-fondatrice di Consumer Action Now e di Clio Visualizing History, Inc. Shauna ha trascorso i suoi anni formativi a fianco dei fratelli James, Amy e Scott Anthony Redford. Suo fratello James è nato nel 1962 ed è riconosciuto come scrittore, regista e produttore, e sua sorella minore Amy è un'attrice.

Shauna ed Eric Schlosser



Pubblicato da Jamie Redford su Giovedì 7 luglio 2016

Purtroppo, suo fratello Scott è morto in tenera età. Essendo nata in una famiglia artistica, ha seguito le loro orme ed è diventata una pittrice, con un patrimonio netto stimato a circa $ 2 milioni alla fine del 2019. Nel 1985, Redford sposò l'autore Eric Schlosser, a Provo, nello Utah. La coppia ha due figli, Connor e Mica Schlosser. In precedenza aveva frequentato Sid Wells, che fu fucilato nel 1983, e tragicamente perse la vita.



Padre Robert Redford Wiki

Il padre di Shauna, Charles Robert Redford, è nato il 18 agosto 1936 a Santa Monica, California, USA - ha 83 anni ed è un attore acclamato che ha lavorato a progetti come 'The Sting', 'The Natural' e 'The Grande Gatsby.'

orla brady body

È il figlio di Charles e Martha - suo padre era un lattaio che divenne contabile. Redford trascorse i suoi primi anni a fianco del fratellastro William, fratello del precedente matrimonio di suo padre. La famiglia di Robert ha un lignaggio irlandese, scozzese e inglese. Era uno studente della Van Nuys High School, ma come diceva Robert, era un 'cattivo studente' che avrebbe preferito essere ovunque in classe - così è venuto il suo interesse per lo sport e l'arte. Dopo essersi in qualche modo immatricolato, si iscrisse all'Università del Colorado, Boulder, e studiò lì per un anno e mezzo, sostenendosi lavorando in un bar.



Robert Redford

Purtroppo, ha perso la borsa di studio a causa di problemi alcolici, che lo hanno costretto a cacciare. Nel prossimo periodo, il giovane Robert viaggiò in Italia, Spagna e Francia, ma decise di provare a studiare ancora una volta e si iscrisse all'Istituto Pratt, situato a Brooklyn, dove studiò pittura. Inoltre, ha frequentato l'American Academy of Dramatic Arts.

Carriera precoce

La carriera di attore professionista di Robert è iniziata negli anni '50, in un punto di partenza per molti giovani attori - il teatro.



Ha avuto un ruolo minore in 'Tall Story' che ha segnato il suo debutto a Broadway, poi è apparso in 'The Highest Tree' e 'Sunday in New York'. Tuttavia, il suo più grande successo a Broadway fu un ruolo in 'Barefoot in the Park' nel 1963.

Carriera televisiva e cinematografica

Roberto ha avuto 82 concerti di recitazione, e ne citeremo alcuni. Ha debuttato in TV nel 1960, unendosi al cast di 'Maverick', e nello stesso anno ha lavorato a 'Captain Brassbound's Conversion', 'Rescue 8', 'Playhouse 90' e 'Play of the Week'. Nel 1962, è stato una guest star in 'The Twilight Zone', una serie drammatica horror di culto, e l'anno successivo poteva essere visto in 'L'ora di Alfred Hitchcock'.



STORIA DEL FILM: 29 anni fa oggi, 14 dicembre 1990, il film 'L'Avana' è stato lanciato nelle sale!#RobertRedford #LenaOlin #AlanArkin #RaulJulia #TomasMilian #DanielDavis #TonyPlana #BetsyBrantley pic.twitter.com/SEIMBKV2bN

- Film News Nostalgia (@FilmNewsNos) 15 dicembre 2019



Sebbene nessuno dei progetti citati gli abbia portato un grande riconoscimento, sono stati un buon modo per l'attore di acquisire esperienza, costruire il suo curriculum e salire la scala del successo lentamente ma costantemente. Nel 1967, ha ottenuto un ruolo da protagonista in 'Barefoot in the Park', che è stato nominato per un premio Oscar. - il film ruota attorno a un giovane avvocato di nome Paul, che sposa una ragazza vivace di nome Corie. Nel 1973 è stato nominato per un Oscar per il suo ruolo in 'The Sting'; il film ha vinto diversi Oscar, ma non lui. Ha poi ottenuto il ruolo del personaggio principale, Jay Gatsby in 'The Great Gatsby', basato sul libro con lo stesso titolo scritto da F. Scott Fitzgerald.

Sebbene abbia ricevuto attenzione, il film non ha impressionato i critici chi gli ha dato recensioni contrastanti. Allo stesso modo, l'attore ha recitato in 'Il grande Waldo Pepper', che segue la storia di un pilota che, avendo perso il volo nella prima guerra mondiale, intraprende una carriera di attore per mettersi alla prova.



Ultima carriera

Robert ha seguito lavorando su 'Legal Eagles', al fianco di Debra Winger e Darryl Hannah, e 'Havana', con quest'ultimo nominato per un Oscar. Nel 1992, è stato il narratore di 'A River Runs Through It'.

Visualizza questo post su Instagram

'In termini di ciò che sta accadendo in questo momento e molte persone hanno paura ... vuoi cercare dove verrà la luce. In questo dialogo attuale, sembra che molti potrebbero essere portati via. Penso che questo possa galvanizzare le persone ... Penso che ci sarà un movimento. ' ~ Robert Redford al Sundance Film Festival 2017

Un post condiviso da Robert Redford Daily (@robertredforddaily) il 16 lug 2018 alle 12:50 PDT

I suoi progetti cinematografici più recenti includono 'The Old Man & the Gun', 'Avengers: Endgame' e 'Omniboat: A Fast Boat Fantasia'. Robert ha anche prodotto 'The American West', 'Ocean Warriors' e 'Be Natural: The Untold Story of Alice Guy-Blache'.

abigail spencer andrew pruett

Attività politica

Redford è attivo in politica - è un sostenitore dei diritti dei nativi americani, dei diritti LGBT e dell'ambiente. È anche un grande fan delle arti e ha appoggiato gruppi di difesa come il Comitato di azione politica del Directors Guild of America.

Era un sostenitore vocale della campagna del repubblicano Brent Cornell Morris per i 3 dello Utahrd distretto congressuale nel 1990. Redford ha poi sostenuto Barack Obama, ma in seguito ha espresso la sua opinione positiva su Donald Trump, dicendo che scuote le cose e che è molto necessario. L'attore ha ricevuto un contraccolpo, dopo di che uno dei suoi rappresentanti ha affermato di non avere intenzione di appoggiare Trump e ha affermato che la dichiarazione è stata esclusa dal contesto. Nel 2019, Redford ha criticato il presidente per il suo comportamento 'da dittatore'.